Monica Vitti, una mostra per celebrarne la vita e lo stile

0
vitti
www.ansa.it

Presso il Teatro dei Dioscuri al Quirinale, una mostra interattiva in onore della vita artistica e dell’icona di eleganza Monica Vitti.

Ieri 8 marzo è stata inaugurata la mostra fotografica e multimediale sull’attrice di teatro romana intitolata “La Dolce Vitti”. Sarà possibile visitarla fino al 10 giugno. La mostra è stata ideata e organizzata dall’Istituto Luce Cinecittà e curata da Nevio De Pascalis, Marco Dionisi e Stefano Stefanutto Rosa. Sono esposte oltre 70 fotografie provenienti da archivi privati e pubblici come dall’ Istituto Luce e dall’Accademia d’Arte drammatica Silvio d’Amico.

Il percorso della mostra

Con testimonianze di illustri registri, foto e video inediti, la mostra si sviluppa in modo cronologico: si parte dagli anni passati in accademia, mettendo in evidenza le prime esperienze della giovane Monica; passando poi per il teatro e il doppiaggio dove viene scoperta da Antonioni, suo regista in moltissimi film come L’avventura, La notte, Deserto Rosso. Si prosegue con l’esperienza della commedia vissuta con il maestro Mario Monicelli, fino a diventare autrice e regista.

vitti
dilei.it

Nella prima tappa, dedicata agli anni in Accademia, il visitatore è avvolto da grandi “veli fotografici” e dalla voce dell’attrice che racconta in prima persona la sua vita. La vita dedicata al Teatro è raccontata con immagini risalenti agli anni 50, dove era allieva presso l’accademia Silvio d’Amico; la sala dedicata al doppiaggio offre una postazione di video-ascolto con la voce della Vitti. Inoltre un grande libro multimediale da sfogliare permette al visitatore di immergersi ancora di più negli anni di cinema e nella vita della dolce Monica.

La parte della mostra dedicata alla commedia, espone una serie di immagini retroilluminate e delle piccole opere d’arte che il visitatore può portare via com souvenir. L’ultima tappa riguardante il periodo di autrice e regista, ci viene raccontata tramite i materiali posseduti dalle Teche Rai, riguardanti le sue apparizioni in televisione e alcune interviste-confessioni dell’attrice.

Una stella del cinema

La Dolce Vitti vuole celebrare tutta l’eleganza e la bravura innata di Monica, mettendo in evidenza ogni suo particolare, dalla voce graffiante al suo sguardo disincantato e realistico. Roma omaggia l’attrice proprio dopo 50 anni dall’uscita del suo film “La ragazza con la pistola“.

Per info e prenotazioni: www.cinecitta.com