“Stiamo fuori”: il Festival della Psicologia

0
festival della psicologia
ordinepsicologilazio.it

“Stiamo Fuori”: la seconda edizione del Festival della Psicologia, il 23 e il 24 maggio, invade tre piazze della Capitale

“Stiamo Fuori” è l’originalissimo Festival della Psicologia organizzato dall‘Ordine degli Psicologi del Lazio. L’evento ha l’intento di divulgare e promuovere la psicologia, disciplina che studia i processi psichici, mentali e cognitivi nelle loro manifestazione consce ed inconsce, definendola come un’opportunità per avere una chiave di accesso alla strada del cambiamento che si vuole operare su se stessi e sulla propria vita. Il cambiamento è possibile grazie all’utilizzo di strategie e strumenti con solide basi scientifiche e culturali.

L’obiettivo è quello di educare e far conoscere la psicologia come strumento capace di segnare le linee guida per un’adeguata qualità della vita e per il necessario benessere personale.

Giunto alla sua seconda edizione, l’evento prevede la realizzazione di due incontri, che avverrano nei giorni 23 e 24 maggio dalle ore 10:00 alle 21:00, in tre piazze della Capitale: Piazza della Repubblica, Piazza San Silvestro e Piazza del Popolo.

Gli psicologi scendono in piazza, escono dai loro studi e si rendono disponibili al dialogo con i diversi utenti che vogliono approcciare a questo tipo di servizio.

Non si è ancora certi in merito al proprio futuro? Non si sa che strumenti utilizzare per raggiungere i propri obiettivi? Non si conoscono a pieno i propri obiettivi e le proprie potenzialità? Si hanno dubbi, difficoltà e desideri volti alla sperimentazione di processi di crescita e cambiamento difficili da attuare? In piazza sono presenti degli specialisti che dedicano il loro aiuto e il loro supporto a chi lo desideri, ma anche a chi è semplicemente cuorioso, a chi vuole sperimentarsi e conoscersi di più.

festival della psicologia
festivalpsicologia.it

Il clima e lo spazio pubblico rendono l’incontro più aperto, accessibile e dinamico, anche e soprattutto, per chi non ha mai avuto esperienze di incontri con professionisti, per chi non ha conoscenza della psicoterapia, per gli scettici e per gli intimoriti.

Ogni piazza romana, studio degli specialisti per due giorni, accoglierà un particolare tema: in Piazza della Repubblica verranno affrontati il tema dello sport (introduzione al Biofeedback per ciò che concerne la gestione dello stress, la qualità della vita e la prestazione sportiva) e il tema del lavoro (futuro lavorativo: sviluppo di competenze, formazione professionale, strategie per migliorare il curriculum); in Piazza San Silvestro il tema scuola (riflessione rispetto all’insegnamento ai figli dell’importanza dei compiti a casa e a scuola da orientare nel senso della motivazione) e il tema perinatalità (analisi dei dubbi e delle problematiche che emergono nella coppia e rispetto ai figli nel periodo perinatale); in Piazza del Popolo il tema dell’alimentazione (problemi alimentari e motivazioni sottostanti) e quello della cronicità (focus sulle tecniche e sui percorsi di gestione dello stress).

Altra interessantissima iniziativa, collaterale alle due giornate del Festival, ideata dagli organizzatori, è quella che prevede la possibilità di scaricare (entro il 31 maggio) dal sito dell’evento stesso, un voucher, il quale consente di poter effettuare un incontro gratuito con uno psicologo che può essere scelto dall’utente visionandone il profilo sul sito, con l’opportunità di inaugurare poi un percorso di psicoterapia a prezzi agevolati.

Il servizio offerto dal voucher ha validità per tutto il 2016, di conseguenza il primo incontro con lo specialista scelto può avvenire entro l’anno corrente.

Nonostante le basi scientifiche della psicologia e la sua tradizione storica e culturale, esistono ancora molte reticenze rispetto a questa disciplina, ai suoi possibili effetti e risultati, inoltre nella nostra cultura, seppur con enormi ed importanti passi avanti, esistono ancora alcuni pregiudizi nei confronti di chi intraprende un percorso di psicoterapia.

In tal senso, soprattutto per gli scettici e per gli intimoriti, questo il Festival della Psicologia, può rappresentare un’ottima occasione per approcciare, senza impegno, a questo interessantissimo mondo.

Forse, in una società sana, tutti dovrebbero andare dallo psicologo e, grazie ad un incontro casuale in una delle tre meravigliose piazze della Capitale, ci si può almeno lanciare uno sguardo!

E non dite che non vi abbiamo avvisato!

Per curiosi, scettici e addetti ai lavori: “Stiamo fuori“, il Festival della Psicologia! Appuntamento il 23 e il 24 maggio dalle ore 10:00 alle 21:00 nelle magnifiche piazze della Capitale!

Per ulteriori info