Startup: la regione Lazio rimborserà l’Irap

0
Mobilità
regionelazio

Parte il progetto della Regione Lazio a favore delle giovani imprese: per le startup innovative sarà possibile richiedere un rimborso totale o parziale dell’Irap. Tempo fino al 15 settembre per presentare la domanda

Un  fondo per la riduzione della pressione fiscale delle startup innovative: questa l’iniziativa della Regione Lazio volta ad incentivare lo spirito imprenditoriale nella regione. Il rimborso Irap potrà essere totale o parziale e riguarderà i primi due esercizi fiscali, ma potrà essere richiesto anche per un solo esercizio.

“A beneficiarne saranno le startup iscritte nella apposita sezione speciale del registro del ministero dello Sviluppo economico, che abbiano almeno una sede operativa nel Lazio e abbiano effettuato versamenti Irap per i primi due esercizi fiscali senza aver già ottenuto da altre amministrazioni la restituzione delle somme”. Questo il comunicato della Regione Lazio con il quale viene presentata l’iniziativa. Per accedere al contributo bisognerà compilare la richiesta di contributo, che potrà essere scaricata all’interno del sito della Regione Lazio. La domanda andrà poi trasmessa direttamente alla Regione tramite posta elettronica certificata (pec). Le richieste potranno essere presentate dal 1° al 15 settembre 2016.

All’interno di questo link è possibile trovare tutta la documentazione necessaria

Il progetto si inserisce all’interno del piano Bic sull’imprenditoria. BIC Lazio spa è una società  della Regione Lazio impegnata nella promozione  dello sviluppo del territorio attraverso la nascita di nuove imprese e il potenziamento di quelle già esistenti. Quest’anno Bic potrà beneficiare di 6,4 milioni di euro, che saranno destinati allo sviluppo di nuove imprese all’interno della ragione. In particolare, il piano della attività prevede un intervento a sostegno delle startup innovative, al fine di favorire l’innovazione, la partecipazione e la creatività nei giovani. Il piano Bic mira ad incentivare il dialogo tra istituzioni pubbliche, cittadini e opportunità europee.

Per informazioni circa le altre iniziative della società, è possibile visitare il sito www.biclazio.it