#Romapedala: La Capitale si sposta a due ruote

0
Romapedala

Domenica 18 Settembre, in occasione della settimana Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, l’associazione Salvaiciclisti ha creato l’hashtag #Romapedala, per sensibilizzare la città sui problemi che i ciclisti affrontano ogni giorno per spostarsi a Roma

L’appuntamento è al palo 27 di via dei Fori Imperiali alle 12, davanti alla bicicletta bianca che segna il luogo dove il 29 Ottobre 2009 fu investita e uccisa da un taxi Eva Bodhalova, diventata un simbolo per la sicurezza dei ciclisti nella capitale. L’obiettivo della manifestazione #romapedala è quello non solo di sensibilizzare i romani sui rischi di andare in bicicletta a Roma, data la scarsità di piste ciclabili, ma anche di coinvolgere quante più persone al fine di far comprendere che spostarsi in bicicletta nella capitale non solo è facile e salutare, ma anche piacevole.

Per raggiungere il luogo evento sono stati organizzati dieci diversi punti di partenza, ognuno su una delle consolari di roma più trafficate, organizzando dei Bicibus verso via dei Fori Imperiali

#Romapedala

 

Arrivati sul luogo verranno poste sull’asfalto delle sagome di cartone, simulando la pista ciclabile che dovrebbe essere costruita, al fine di sollecitare l’amministrazione comunale a creare una rete di piste ciclabili che colleghi tutta roma.

Dall’evento su facebook, e il sito dell’associazione Salviciclisti Roma, è possibile scaricare tutto il materiale possibile per pubblicizzare l’evento nella propria zona, massimizzando così la visibilità al di fuori dei social network, e tutte le indicazioni necessarie per coordinarsi nell’organizzazione dei Bicibus nelle stazioni di riferimento.

Sfruttando il coinvolgimento di #Romapedala, l’associazione Retekurdistan italia, in collaborazione con le ciclofficine romane, hanno organizzato una biciclettata collettiva a sostegno del Kurdistan e delle politiche repressive applicate dalla Turchia contro il popolo curdo.

La manifestazione partirà dal centro culturare Ararat, in Largo Dino Frisullo in zona Testaccio,  alle 15.30 e servirà anche per pubblicizzare l’evento nazionale della Retekurdistan italia del 24 Settembre a Porta Pia “In piazza per il Kurdistan”