Roma, stop a restringimento del viadotto della Magliana

0
Magliana
www.leggo.it

Il Comune di Roma ha annunciato la fine della canalizzazione del traffico del viadotto della Magliana. Una decisione presa per limitare i disagi dovuti alla chiusura del ponte della Scafa, tra Ostia e Fiumicino

Finisce la sperimentazione del restringimento della carreggiata sul viadotto della Magliana. Dopo mesi e accese polemiche, arriva il comunicato del Comune di Roma, che dovrebbe mettere fine ai disagi per gli automobilisti.

Decisione per limitare i disagi della chiusura del Ponte della Scafa

Fiumicino
www.blitzquotidiano.it

A portare alla fine della sperimentazione sono stati i disagi legati alla chiusura del ponte della Scafa, che collega Ostia a Fiumicino. Il ponte, unico collegamento tra Ostia e il comune di Fiumicino, è stato chiuso lo scorso 20 agosto, perché a rischio crollo. Come si legge nella nota del Comune di Roma: “l’amministrazione capitolina sta predisponendo la sospensione della sperimentazione del restringimento sul viadotto della Magliana, carreggiata A91 in direzione Roma sulle rampe di accesso di via della Magliana e via Isacco Newton. Obiettivo è limitare i disagi ai pendolari, accorciando i tempi di percorrenza” – i lavori di smantellamento dovrebbero iniziare nei prossimi giorni: “a breve inizieranno i lavori di rimozione dei new jersey in modo da concludere le operazioni nei prossimi giorni”.

Municipio XI contrario alla sperimentazione

Non è ancora chiaro se l’addio all’iniziativa sia definitivo o meno. La decisione ha però l’effetto di sanare la spaccatura tra il Comune di Roma e il Municipio XI. L’amministrazione guidata dal pentastellato Mario Torelli si era espressa in maniera contraria al proseguimento del restringimento, che non aveva trovato l’appoggio della giunta di Virginia Raggi. Intanto ieri mattina alle 6:20 è stato parzialmente riaperto il ponte della Scafa. Potranno passare veicoli leggeri, mezzi di soccorso e Cotral a senso unico alternato su una corsia di circa tre metri.