La Roma sbanca la Dacia Arena per 2-0 ed è terza

0
Roma
www.calciomercato.com

Grazie alle reti di Cengiz Under e Diego Perotti, la Roma ha la meglio sull’Udinese di Massimo Oddo e sale al terzo posto in classifica. Per i giallorossi si tratta della terza vittoria di fila

La Roma batte per 0-2 l’Udinese e sale al terzo posto in classifica. Decisive le reti del solito Cengiz Under e di Diego Perotti nel finale. La squadra di Di Francesco ottiene cosi la terza vittoria di fila, il secondo clean sheet nelle ultime tre e, attualmente, si impossessa dell’ultimo posto utile per la qualificazione diretta i Champions League.

Le formazioni

Di Francesco conferma il 4-2-3-1 con El Shaarawy, Nainggolan e l’inamovibile Under alle spalle di Dzeko. A centrocampo torna titolare dopo oltre un mese Daniele De Rossi. L’udinese deve invece fare i conti con l’assenza di Kevin Lasagna, al suo posto gioca Perica.

Il primo tempo

Nella prima frazione regna l’equilibrio con i padroni di casa allenati da Massimo Oddo che se la gioca a viso aperto e che si rendono pericolosi in contropiede. Ed è proprio l’Udinese che, dopo otto minuti, mette in difficolta Allison, che è costretto a fermare con i piedi Perica dopo il folle retropassaggio di Juan Jesus. Al 24′ Under scalda le mani di Bizzarri con un bel sinistro dalla distanza, mentre, 5 minuti dopo, è Fofana a spaventare la retroguardia giallorossa con la sua conclusione. Al36′ El Sharaawy spreca a tu per tu con Bizzarri. I giallorossi chiudono il primo tempo in crescendo, impossessandosi del pallino del gioco

Il secondo tempo

La Roma parte meglio nella ripresa, anche se la prima occasione è dei friulani. AL 52′, infatti, Perica salta secco Fazio, ma viene fermato dalla provvidenziale uscita di Allison. Al 57’ El Shaarawy calcia alto di destro a concludere un bel contropiede di Florenzi, poi anche Dzeko prova a dire la sua: al 61’ in serpentina salta tre uomini ma viene fermato all’ultimo istante utile da Widmer. Il vantaggio è nell’aria e puntualmente si concretizza a venti minuti dal termine della gara. Under si sistema la palla sul sinistro, alza la testa e lascia partire dal limite dell’area un sinistro di rara potenza e precisione che si insacca alle spalle di Bizzarri. Nel finale arriva il raddoppio Nel finale il raddoppio: Defrel scippa il pallone a Fofana, Nainggolan serve Perotti che di punta batte Bizzarri per il definitivo 0-2

I protagonisti

Migliore in campo è Cengiz Under, giunto al quarto gol nelle ultime tre partite. Il giovane turco sta attraversando un vero e proprio momento di grazia e sta dimostrando di essersi inserito negli schemi di Di Francesco. Da segnalare anche la prova di Allison che, partita dopo partita, conferma sempre più la sua caratura internazionale. Peggiore in campo Pellegrini, apparso completamente fuori dal gioco. Nell’ Udinese De Paul e Perica hanno il merito di non arrendersi mai.