Rifiuti a Roma dopo Natale, le cartoline di auguri dai residenti

0
rifiuti roma
Foto: www.ilgiornale.it

Da nord a sud, dopo le feste, la situazione rifiuti nella capitale è davvero allarmante: strade letteralmente invase da cassonetti stracolmi

Roma, i rifiuti e il Natale, un rapporto da sempre complicato. Il sistema di raccolta balbettante, gli impianti in equilibrio sempre precario. L’aumento della produzione dell’immondizia negli ultimi anni ha riempito le cronache di questi giorni.

Un’emergenza attesa anche per quest’anno. Le immagini che in queste ore stanno inondando i social e le redazioni dei giornali sono quelle di una città lercia.

L’Ama ha tracciato un bilancio del proprio operato. “Anche nella giornata di Santo Stefano, Ama ha assicurato le attività di pulizia e raccolta dei rifiuti su tutto il territorio cittadino. Nelle aree della raccolta porta a porta è stato effettuato il prelievo dei materiali di scarto come da programma. E’ stata inoltre assicurata come annunciato la raccolta straordinaria degli imballaggi in carta e cartone per le utenze non domestiche (negozi di abbigliamento, bar, ecc.) in oltre 220 strade e piazze del Centro Storico”.

Criticità limitate e circoscritte”, prosegue l’azienda, “si registravano questa mattina in alcune aree dei quadranti est ed ovest in alcune zone di confine tra raccolta stradale e raccolta porta a porta. Anche in questi casi, però, il personale aziendale sta rapidamente provvedendo a ripristinare il decoro. Sono inoltre in corso e proseguiranno anche domani le attività di sostituzione dei cassonetti incendiati ad Ostia”.

La situazione non sarebbe altrettanto tranquilla per i cittadini: tante sono le cartoline di una raccolta rifiuti in difficoltà.

Il vicesegretario del Partito democratico del Lazio, Enzo Foschi, ha espresso la sua opinione in merito. “Roma in alcuni quartieri sembra una discarica a cielo aperto, con mondezza ovunque e rifiuti non ritirati da cassonetti stracolmi. Una vera e propria vergogna per la Capitale d’Italia. I 5Stelle alla prova di governo si sono dimostrati assolutamente incapaci, sotto qualsiasi punto di vista. Chiedano scusa e se ne vadano”.

Mariacristina Masi, coordinatore e capogruppo di Forza Italia, in X Municipio commenta la situazione di Ostia: “Sono settimane che sollecitiamo la nuova Giunta sul problema dei rifiuti, denunciando che l’emergenza, durante le feste, avrebbe raggiunto livelli intollerabili per una città come Roma. Alla fine non siamo riusciti a sapere come sia andato l’incontro tra il Presidente, l’Assessore e Ama, dello scorso 21 Dicembre, ma possiamo dedurre, da quanto accaduto negli ultimi giorni, che non abbia dato i risultati sperati. Pronta la richiesta di una Commissione Ambiente ad hoc che affronti il tema e chiarisca il perchè si sia provveduto a organizzare una conferenza stampa per lanciare l’espansione del piano di raccolta porta a porta (che già è un evidente insuccesso nel nostro Municipio a causa della carenza del servizio) e non si sia invece agito affinchè i cittadini non trascorressero il Natale sommersi dall’immondizia”.