Perotti in cambio di Suso: Roma e Milan lavorano all’affare

0
roma

Monchi insiste per l’esterno rossonero richiesto da Di Francesco. Il Milan chiede un conguaglio economico più l’argentino Perotti.

L’ipotesi dello scambio tra Perotti e Suso sembra concretizzarsi. Come riporta Il Corriere dello Sport, l’operazione potrebbe decollare se la Roma aggiungerà, oltre il cartellino del giocatore, un conguaglio di 15 milioni (18-20 milioni secondo Tuttosport). Ipotesi che registrerebbe una plusvalenza per i rossoneri. Monchi ne ha già parlato al procuratore dello spagnolo, Alessandro Lucci, nel corso dei colloqui finali con l’agente per il rinnovo del contratto di Alessandro Florenzi (annuncio atteso in questa settimana).

roma

Con Suso Monchi farebbe felice Eusebio Di Francesco che ha richiesto esplicitamente l’esterno spagnolo come primo obiettivo. Nel caso la trattativa sfumasse l’alternativa resta sempre il fedele Berardi, anche se non si escludono operazioni dall’estero.

roma

Intanto la Roma cerca anche un altro centrocampista. La pista N’Zonzi resta ancora aperta, anche se proprio poche ora fa il presidente del Siviglia Castro ha dichiarato che non è arrivata nessun offerta ufficiale per il giocatore francese. Senza contare le solite incursionI nella trattativa di Arsenal e soprattutto Barcellona, pronta ancora una volta a rovinare i piani giallorossi dopo la beffa su Malcom. In alternativa si è parlato anche di Nico Barella, centrocampista in forza al Cagliari che nelle ultime ore è stato accostato anche all’Inter nel caso non arrivi Vidal.

ROMA E BARCELLONA ANCORA UNA VOLTA UNA CONTRO L’ALTRA

roma

Nel frattempo la squadra è arrivata a Dallas, dove questa sera (4:05 ora italiana) affronteranno proprio il Barcellona di Malcom, per una sfida che sa già di rivincita, sia per lo sgarbo nell’affare del brasiliano, sia per la recente sconfitta dei blaugrana all’Olimpico che ha concesso la storica semifinale di Champions League ai giallorossi lo scorso 10 Aprile. Questa sera farà il suo esordio il nuovo portiere Olsen, mentre l’attacco sarà composto dal tridente El Sharaawy, Dzeko e Kluivert Jr.

Proprio il giovane olandese ha parlato questa mattina per Il Messaggero, lanciando messaggi d’amore per la Roma e obiettivi per il futuro: “Ho scelto di venire qui anche se mio padre avrebbe preferito vedermi ancora all’Ajax, ma io voglio crescere. Ho dato la preferenza ad un club che ha fiducia nei giovani, non ho paura delle difficoltà e so convivere con le pressioni. Tra 10 anni mi vedo al Barcellona, ho sempre sognato di giocare lì, ma sono aperto a ogni possibilità. Con Di Francesco mi trovo molto bene, a ogni fine allenamento mi chiama da parte per spiegarmi meglio alcune cose e mi invita a rimanere sempre concentrato. Il mio ruolo ideale è sempre a sinistra, dove posso accentrarmi e tirare con il destro, ma posso adattarmi anche ad altri ruoli”.

roma