La Pasqua romana, tra arresti per terrorismo e green zone

0
terrorismo
www.huffingtonpost.it

Settimana santa contaminata dalle voci di allerta terrorismo, arresti di una cellula jihadista e la green zone che limiterà i cittadini romani

Panico ingiustificato? Assolutamente no. In questi giorni, nella capitale, si sono susseguite notizie riguardanti la paura di un attacco terroristico durante la Settimana Santa. E proprio all’alba di questa mattina la Digos ha sgominato una rete riconducibile ad Amri, l’attentatore di Berlino. Il blitz è stato compiuto tra Roma e Latina. Fin’ora sono state emesse, dal PM di Colaiocco, misure cautelari per cinque soggetti appartenenti ad una cellula jihadista che teneva nel mirino la capitale. L’indagine ha dato i suoi esiti grazie alle intercettazioni effettuate ad un tunisino fermato per droga. Dai suoi dispositivi elettronici è emersa l’ossessione per la propaganda islamica, che ha portato alla scoperta di altri 4 indagati che favorivano l’immigrazione clandestina di profili appartenenti all’Isis.

Le indagini non si fermano  Fonti della Polizia fanno sapere che sono in corso decine di perquisizioni. Lo stesso ministro Minniti ha confermato che:

La minaccia del terrorismo islamico non è solo cogente e costante, ma ci accompagnerà per un periodo non breve. E sottolineo, non breve. Il quadro che abbiamo è cambiato. Da almeno quattro, cinque mesi, in Rete, è ripresa con forza la propaganda dell’Isis che invita a guardare Roma come obiettivo fortemente simbolico della campagna del terrore”

Nessun panico, ma qualche precauzione – E per questo la capitale, in vista del ponte pasquale, resterà blindatissima.

“E’ stata definita nei dettagli la “green zone“, l’area all’interno della quale, dalle 19 di giovedì e sino alle 24 del 2 aprile, non saranno ammesse manifestazioni. Sarà anche vietato il trasporto di armi o esplosivi, e non sarà ammessa la circolazione di mezzi pesanti

L’area sarà delimitata dalle seguenti vie e piazze:

Piazza della Repubblica – via Nazionale – largo Magnanapoli – via IV Novembre – Via dei Fornari – Foro Traiano – Via di S. Alessandrina – Largo Corrado Ricci – Via del Colosseo – Largo Gaetana Agnesi – Via Nicola Salvi – Piazza del Colosseo – Via Celio Vibenna – Via di San Gregorio – Piazza di Porta Capena – Via del Circo Massimo – Via della Greca – Piazza Bocca della Verità – Via del Teatro Marcello – Via del Foro Olitorio n- Lungotevere Pier Leoni – Lungotevere dè Cenci – Lungotevere dei Vallati – Lungotevere dei Tebaldi – Lungotevere dei Sangallo – Ponte P.A.S.A. – Piazza della Rovere – Galleria P.A.S.A. – Largo di Porta Cavalleggeri – Piazza del Sant’Uffizio – Via Poalo VI – Largo degli Alicorni – Piazza Pio XII – Largo del Colonnato – Via di Porta Angelica – Piazza del Risorgimento – Via Crescenzio – Piazza Cavour – Via Ulpiano – Ponte Umberto I° – Lungotevere Marzio – Lungotevere in Augusta – via Luisa di Savoia – piazzale Flaminio – via del Muro Torto – piazza del Brasile – via Vittorio Veneto – via Leonida Bissolati – piazza San Bernardo – via Vittorio Emanuele Orlando – piazza della Repubblica