Carte da gioco e pittori del 900 al Museo di Roma

0
carte

Dall’idea della scrittrice Paola Masino, nasce questa collezione di carte da gioco disegnate dai grandi pittori del 900, esposte al museo di Roma

Inaugurata oggi, fino al 30 Aprile 2017 al Museo di Roma la collezione di carte dipinte di Paola Masino (1908-1989) scrittrice, traduttrice e librettista italiana.

La mostra I pittori del ’900 e le carte da gioco. La collezione di Paola Masino è curata da Marinella Mascia GalateriaPatrizia Masini e mostrerà delle particolari opere di grandi artisti italiani del secolo scorso. In particolare sono presenti le creazioni di Carla  Accardi, da Primo Conti, da Campigli a Capogrossi, a Cagli, da Fautrier a Cocteau, da Carlo Levi a Guttuso, da Prampolini a Fausto Pirandello.

Paola Masino, scrittrice anticonformista, intellettuale coltissima e compagna di Massimo Bontempelli, conobbe nel corso della sua vita numerosi letterati, musicisti e pittori, sia italiani che stranieri, durante i suoi soggiorni a Roma, Firenze, Parigi, Milano, Venezia e Forte dei Marmi. La sua passione erano i giochi di carte, specialmente Poker, Pinnacolo e Scopone e adorava collezionare mazzi da gioco.image2

Da questa passione nacque l’idea di chiedere ai tanti amici artisti di creare per lei dei mazzi di carte Napoletane, Francesi e Tarocchi, realizzando così una collezione di 352 dipinti, collezionati dal ’47 fino agli anni 80, unica nel suo genere e testimonianza importante dei grandi artisti del 900.

Oltre a questa collezione saranno esposti anche i ritratti di Paola Masino, ad opera dei pittori BucciCagliCecchi PieracciniDe Chirico, De PisisFuniSironi, oltre ai ritratti fotografici ad opera di artisti famosi, da Bragaglia Ghitta CarellLuxardoSommariva, per la prima volta mostrati al pubblico, insieme al ritratto di Alexander Calder, pittore e scultore americano nel 1968, e al ritratto di Bontempelli di Alberto Savinio.

Inoltre, grazie al contributo dell’Archivio del Novecento di Sapienza Università degli Studi di Roma, saranno esposte foto d’epoca, lettere, manoscritti, quaderni d’appunti, libri editi e inediti di Paola Masino.