L’inverno è più sano con la migliore biancheria da letto

0
biancheria

Per affrontare al meglio il freddo della stagione invernale l’ideale è utilizzare solo biancheria da letto di qualità

L’arrivo dell’inverno purtroppo porta con sé una serie di piccoli malanni, tipici di questa stagione. Per affrontare al meglio il freddo della stagione invernale l’ideale è utilizzare solo biancheria da letto di qualità, in quanto le fibre naturali tendono ad evitare l’eccessiva sudorazione, ma nello stesso tempo di mantenere il calore corporeo evitandone la dispersione.

Come scegliere la biancheria da letto

Purtroppo molte persone scelgono la biancheria da letto seguendo le mode del momento, o semplicemente i propri gusti in fatto di arredamento. Il fatto che importanti negozi di prodotti per il letto, come ad esempio Carillo Biancheria, propongano per ogni stagione complementi d’arredo diversi non è solo una questione di gusti, ma di comodità nel dormire. Per riposare al meglio è importante riuscire ad ottenere a letto una temperatura ideale; che ci permetta di dormire piacevolmente, ma senza scaldarci in modo eccessivo. Altrimenti ci si trova con il mal di schiena al mattino, o con il collo dolorante, a causa della sudata che ci siamo fatti. Meglio quindi avere a disposizione una coperta più leggera, che ci evita di sudare e che mantiene la corretta temperatura del corpo durante tutta la notte. Le coperte in lana per altro aiutano anche a limitare i fastidi dovuti all’umidità presente in camera da letto, altra problematica non di poco conto.

Meglio la coperta o il piumino

La questione è dibattuta, molto dipende da come si preferisce dormire, dal “peso” che si ama sentirsi addosso. C’è chi predilige le coperte in lana, doppie e pesanti, proprio perché consentono di farci sentire quasi più al sicuro durante la notte. Stiamo comunque parlando di coperte di qualità, prodotte con lana selezionata, morbida al tatto e sempre profumata. Chi invece predilige sentirsi leggero anche di notte di solito ama utilizzare il piumino, inserito in un adatto copripiumino in cotone di qualità. Stiamo anche qui parlando di fibre completamente naturali: il cotone si ottiene da una pianta, i piumini sono invece riempiti con piume e piumette d’oca. Le piume d’oca hanno i medesimi vantaggi della lana: isolano il nostro corpo dall’ambiente esterno, limitando le infiltrazioni di freddo e conservando il calore che noi stessi produciamo. Un letto preparato con lenzuola in cotone, coperta di lana o piumino permette di dormire al meglio in qualsiasi condizione climatica. Se il freddo si fa sentire, allora si può decidere di aggiungere anche delle lenzuola in morbida flanella.

Non solo fibre naturali

Tra la biancheria da letto di qualità la maggior parte è, come abbiamo detto, preparata con fibre del tutto naturali. Se questo è un elemento importante per l’ambiente, può essere un problema per chi soffre di allergie. Son tante le persone che infatti temono il contatto con la pura lana vergine o con le piume d’oca. Per questi soggetti sono pur sempre disponibili prodotti in cotone; in caso di freddo intenso però è meglio scegliere il pile, un materiale sintetico completamente anallergico, che si può produrre anche a partire da plastica riciclata.

Fonte della notizia Carillo Biancheria – Via Provinciale Passanti – Vico Poesia, 16 80047 San Giuseppe Vesuviano (NA) carillobiancheria.it