Incendio nel Viterbese: “E’ stata una bravata”

0
incendio

Scoppiato un incendio nel Viterbese, a Montalto di Castro. I militari hanno sorpreso quattro amici, un 21enne e tre 16enni, mentre davano vita ad un terzo rogo dopo averne appiccati altri due a poca distanza

IL FATTO – Sorpresi dai carabinieri quattro ragazzi mentre davano fuoco ad un bosco di pini e cerri lungo la strada provinciale litoranea a Montalto di Castro, in provincia di Viterbo. I ragazzi, un 21 enne e tre 16enni in procinto di appiccare un terzo rogo dopo averne dato vita ad altri due, una volta scoperti davanti alle autorità si sono giustificati affermando che questa sarebbe stata una “bravata”.

L’INTERVENTO – Nonostante il pronto intervento dei Vigili del Fuoco e dell’antincendio della Protezione Civile locale, con il quale è stato immediatamente spento l’incendio, sono stati danneggiati 250 metri quadri di macchia mediterranea interessando anche alberi di alto fusto.

Il ragazzo maggiorenne è stato arrestato mentre i tre 16enni sono stati sottoposti alla Procura di Roma, tutti per il reato di incendio doloso. I carabinieri continuano le indagini per accertare se gli  incendi, segnalati nei giorni scorsi, possano essere attributi alla stessa comitiva.