Giachetti-Raggi: ultimo confronto prima del ballottaggio

0
www.unita.tv

La piazza del Campidoglio, ieri sera, è stata trasformata in studio televisivo e si è prestata  per un’ora all’ultimo duello tra Roberto Giachetti, il candidato del centrosinistra, e Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle, in vista del ballottaggio di domenica prossima. Il giornalista di Sky Gianluca Semprini ha moderato il dibattito

L’ordine delle domande sarà pure stato invertito, ma la sostanza è rimasta la stessa. Se infatti lunedì scorso, negli studi Rai di Lucia Annunziata, la prima domanda ha riguardato le Olimpiadi, ieri sera lo sciopero nazionale dei rifiuti ha dato occasione di iniziare da Ama. Giachetti punta alla formazione di 360 presidi verdi e alla riorganizzazione dell’amministrazione. L’obiettivo è quello di abbassare la Tari (la tassa sui rifiuti). La Raggi invece giudica “di facciata” i provvedimenti presi per Malagrotta, e sostiene la vendita dei rifiuti differenziati contro il lungo e dispendioso procedimento attuale.

giachetti-raggiSul maxischermo alle spalle dei concorrenti si materializza una formula matematica: il moderatore spiega che è quella generalmente utilizzata per calcolare la rinegoziazione del debito. Quello di Roma ammonta a 13 miliardi di euro, il cui peso di 500 milioni l’anno ricade sulle spalle dei romani e degli italiani.La Cassa Depositi e Prestiti è del Mef (Ministro Economia e Finanza, n.d.r.), dunque è nostra. Ora si passi a un tasso di mercato“, sostiene la pentastellata, riferendosi all’altissimo tasso del 5% con cui il debito viene ripagato. Giachetti invece pensa a un prestito del Tesoro per chiudere il debito precedente.

Sull’abbassamento delle tasse, invece, il candidato di centrosinistra afferma che sarà possibile solo a seguito della rinegoziazione del debito. La Raggi, punta sul “tesoretto da un miliardo e 200 milioni l’anno di sprechi” con cui ristrutturare scuole e fare tanto altro per il sociale.

È il tema Olimpiadi a scaldare il pubblico. Raggi: “Se dovessi diventare sindaco, indico il referendum. Sarà interessante vedere che farà Giachetti“. Giachetti: “A favore del referendum. I Giochi significano 170 mila posti di lavoro, prolungamento della metro“.

Il giornalista Semprini chiede anche delucidazioni in merito agli appartamenti del Vaticano e l’Imu. Chiederete loro i soldi? Giachetti: “Bisogna distinguere tra usi commerciali e di assistenza ai più deboli. I primi devono pagare.” Raggi: “Loro non hanno mai pensato a farla pagare per gli immobili commerciali. Noi lo faremo