Florenzi salva la Roma nel finale, al Franchi finisce 1 a 1

0
Roma

La Roma torna solo con un punto dalla trasferta di Firenze. Dopo il vantaggio di Veretotut su rigore, arriva il pareggio di Florenzi all’84’. Dzeko sfiora il vantaggio allo scadere.

Un altro stop per la Roma. Al Franchi la Roma riesce a strappare solo un punto nel finale grazie al gol di Alessandro Florenzi nel finale, bravo a respingere la palla in rete dopo una ribattuta in area.

La squadra di Di Francesco parte molto bene e controlla la prima parte del match. Poi l’episodio che cambia la partita alla mezz’ora: Under regala il pallone a Simeone in area, l’argentino prova a superare Olsen e cade a terra. Per l’arbitro è calcio di rigore nonostante il fallo sia molto dubbio (Simeone colpisce in pieno volto Olsen) e non sia stato utilizzato il Var. Dagli undici metri va Veretotut che trasforma e la Fiorentina passa in vantaggio.

Roma

La Roma accusa il colpo e non riesce a reagire, chiudendo il primo tempo in svantaggio nonostante il bel gioco espresso prima dello sfortunato gol, comprese le occasioni mancate sotto porta da Dzeko e El Shaarawy.

Il secondo tempo si riapre con gli stessi undici schierati dalle due squadre. La Roma prova subito a reagire ma la Fiorentina adesso ha preso coraggio e vuole tenere il vantaggio. Chiesa mette in pericolo diverse volte la porta giallorossa, soprattutto quando esegue un gran triangolo con Benassi in area, non finalizzato da Simeone che arriva in ritardo sulla palla. La Roma prova a distendersi con l’ingresso di Kluivert al posto di un deludente El Shaarawy, ma la Fiorentina si difende bene e lascia pochi spazi ad una Roma comunque poco incisiva e cattiva. Entra anche Cristante per la sorpresa Zaniolo, schierato titolare proprio al posto dell’ex atalantino (ottima prestazione per il giovane classe ’99), ma la musica non cambia molto.

FLORENZI SALVA LA ROMA, DZEKO SFIORA LA RIMONTA

La Fiorentina prova a chiudersi con l’ingresso di Dabo e Edmilson Fernandes, che danno fiato e fisicità alla manovra viola. La Roma però non molla, butta dentro anche Schick, ma alla fine la soluzione arriva sempre da Dzeko. Sponda del bosniaco per Kolarov sulla fascia, cross in mezzo del serbo, la palla viene respinta dalla difesa, sul tap-in arriva Florenzi che con il sinistro batte Lafont. Siamo all’84 e ci sono ancora 6 minuti più recupero per tentare l’impresa.

Roma

Al 90′ ancora un’instancabile Dzeko sfiora il vantaggio. Si porta la palla al centro della lunetta dell’area superando ben tre giocatori, scarica il destro ma Lafont è ancora attento e devia in calcio d’angolo. Dopo un’ultima occasione per la Fiorentina, l’arbitro Banti fischia la fine.

Un pareggio tutto sommato giusto tra le due squadre che non hanno rischiato troppo, mostrando entrambe il bel gioco a tratti.