Roma dice no alle mafie: Festival dell’impegno civile al Teatro India

0
Festival
italiachecambia.org

Dal 21 al 29 Marzo al Teatro India si terrà il Festival dell’impegno civile dal titolo “Un’altra storia”. Tra gli ospiti: Pif, Arturo Maselli, Federico Cafiero De Raho e molti altri volti noti. In contemporanea, la programmazione dello spettacolo “Dieci storie proprio così – terzo atto”

Il Festival dell’impegno civile avrà inizio mercoledì 21 marzo alle ore 19, in coincidenza con la la XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Previsto un ricco programma di incontri, eventi, un’opera-dibattito su mafie, antimafia e cittadinanza attiva e responsabile. L’obiettivo è confrontarsi, approfondire, non abbassare la guardia. Rimettere al centro delle azioni collettive ciò che ognuno di noi può fare per migliorare il luogo in cui vive.

Festival
italiachecambia.org

Chiamata alla città, chiamata ai cittadini

“La nostra è una chiamata alla città di Roma, una chiamata alla partecipazione attiva” – spiega Giulia Minoli, ideatrice del Festival e autrice dello spettacolo teatrale –. “Professori, studenti, professionisti, chiunque può e deve fare la sua parte semplicemente guardandosi intorno, cercando di comprendere la realtà e dando il suo contributo al cambiamento. L’antimafia e l’impegno civile sono patrimonio di tutti, grandi e piccini”. Preziosa operazione questa, che vuol testimoniare il suo essere insieme sociale, culturale, educativa.

Il Festival

Nella prima giornata, dopo la “palestra dell’impegno civile” e la messinscena dello spettacolo “Dieci storie proprio così terzo atto”, il pubblico potrà dialogare con il presidente dell’Autorità nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone. Sempre il 21 marzo si inaugurerà la mostra “McMafia. Mafia, camorra e ‘ndrangheta nella storia del fumetto”, a cura dell’Associazione daSud e del Museo del Fumetto. La formula dibattito-laboratorio più spettacolo proseguirà tutti i giorni fino al 29 marzo, giornata di chiusura della kermesse. Il fine settimana del 23-25 marzo sarà caratterizzato da molteplici attività. Fitto il programma di laboratori per famiglie, dibattiti, proiezioni, spettacoli per bambini e molto altro. —> Consulta il programma completo o scaricalo in pdf.

“Dieci storie proprio così – terzo atto”

Uno spettacolo di Emanuela Giordano e Giulia Minoli con Daria D’Aloia, Vincenzo d’Amato, Tania Garribba, Valentina Minzoni, Alessio Vassallo, e con Tommaso Di Giulio (chitarre e autore delle musiche) e Paolo Volpini (batteria). L’opera-dibattito, parte integrante del progetto “Palcoscenico della legalità”, è alla sua terza edizione drammaturgica, totalmente inedita. Racconta un’Italia poco conosciuta: il sindaco che combatte le logiche mafiose che intossicano la sua città, il commercialista che contrasta il rapporto tra aziende e denaro sporco, il giornalista, il collaboratore di giustizia, il testimone. Insomma, una “ragionata” provocazione contro quella rete mafiosa, trasversale e onnipresente, che vorrebbe sconfitta la coscienza collettiva, la capacità di capire e reagire.

Partecipate!

Il Festival dell’impegno civile – Un’altra storia vi aspetta dunque dal 21- 29 marzo 2018 al Teatro India – Lungotevere Vittorio Gassman 1, Roma – 06 6840 00311 community@teatrodiroma.net
www.teatrodiroma.net
per info sul programma 346 4110786
www.unaltrastoria.eu – info@unaltrastoria.eu  –  FB –>  Il Palcoscenico della legalità