Convalidato l’arresto per il diciottenne accusato di omicidio stradale

0
omicidio
iltempo.it

Agli arresti domiciliari il neo maggiorenne, accusato di omicidio stradale, che il 22 dicembre ha investito e ucciso un suo compagno di scuola in via Prenestina

Il diciottenne responsabile della tragedia consumatasi in via Prenestina è stato accusato di omicidio stradale. L’incidente è avvenuto venerdì 22 dicembre, sul viale d’accesso dell’ Istituto Tecnico Agrario Emilio Sereni. I due ragazzi frequentavano la stessa scuola ed erano appena usciti da quest’ultima. L’impatto è stato molto forte e per il quindicenne Federico Ghigiarelli non c’è stato niente da fare. Il responsabile dell’incidente, alla guida di una Fiat Bravo, è risultato positivo ai test sull’uso di droga. In particolare, i valori era poco sopra il limite per gli oppiacei.  E’ stato inoltre verificato che la cilindrata dell’auto coinvolta nella tragedia era troppo grossa per essere guidata da un neo patentato.

omicidio
roma.corriere.it

Il Gip del Tribunale di Roma, ha accolto la richiesta del Pubblico Ministero, confermando per il diciottenne la misura cautelare degli arresti domiciliari. La morte di Federico è stato un duro colpo per l’intero istituto. I suoi compagni hanno infatti deciso di organizzare un’assemblea per lunedì 8 gennaio durante la quale ricorderanno e onoreranno il loro amico.