Contemporaneamente Roma 2017: mostre e eventi della prossima settimana

0
contemporaneamente roma
Fonte: www.tg24.sky.it

Un’altra settimana di arte, teatro, musica, cinema e passeggiate creative alla scoperta di una città inedita in cui si intrecciano passato e presente: tutto questo è Contemporaneamente Roma

Contemporaneamente Roma 2017 è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale ed è realizzata in collaborazione con SIAE e con la partecipazione di enti e istituzioni culturali. Le attività di comunicazione sono realizzate grazie al supporto di Zètema Progetto Cultura.

L’iniziativa seleziona un ricco cartellone di eventi per diffondere il ruolo di Roma come Capitale della cultura contemporanea. Di seguito, si segnalano alcuni interessanti appuntamenti ai quali sarà possibile partecipare nei prossimi giorni.

ARTE
MIX – Incontriamoci al museo, la nuova stagione di eventi culturali del Sistema Musei Civici per diffondere la bellezza e innovare la fruizione artistica. Tornano gli appuntamenti con i grandi nomi del disegno animato: venerdì 24 novembre presso il Museo di Roma in Trastevere, Lorenzo Ceccotti incontrerà il pubblico di appassionati.
MIX – Incontri con gli scrittori: un ciclo di 5 incontri in cui i protagonisti della letteratura contemporanea raccontano un’opera del museo che li ospita, proponendo una ricostruzione storica contaminata dalla propria immaginazione. Sabato 25 novembre ai Musei Capitolini, il doppio appuntamento con Valerio Magrelli e con Edoardo Albinati.
Mapping the town. Esperimenti di performance nei Musei di Roma ridefinirà invece gli spazi museali grazie alle azioni performative di importanti artisti contemporanei. Mercoledì 29, nel Casino Nobile di Villa Torlonia, performance del duo Grossi Maglioni.
Appunti di una generazione. Domenica 26 novembre al MACRO di Via Nizza, il ciclo di mostre curato da Costantino D’Orazio che indaga la ricerca degli artisti italiani che sono emersi negli anni ’90. Protagonisti del quarto appuntamento della rassegna sono Simone Berti e Cuoghi Corsello, coppia di artisti bolognesi tra i pionieri della street art.
Jusqu’ici tout va bien (Fin qui tutto va bene)Fino al 26 novembre, è possibile visitare al MACRO Testaccio la prima mostra personale in un museo italiano dell’artista francese Renaud Auguste-Dormeuil. L’esposizione gioca sulla qualità enigmatica del tempo, sulla sua natura assillante e sull’incrocio delle sue direzioni, che l’arte rende possibile.
Digitalife 2017. Al Palazzo delle Esposizioni, nell’ambito di Romaeuropa Festival, fino all’8 gennaio, spazio alle nuove tecnologie e all’arte digitale. Lo spettatore può interagire con complesse architetture audiovisive.

TEATRO

ALAN BENNETT / TALKING HEADS. Sabato 25 novembre, al Teatro del Lido di Ostia. Protagoniste di queste piccole commedie nere sono quasi sempre donne, tutte a un punto di svolta, alle prese con quel momento della vita in cui le loro esistenze apparentemente anonime si squarciano.
La Vita Segreta della Maschera Oggi, progetto incentrato sull’identità e sull’uso contemporaneo della maschera nel teatro. Sabato 25 novembre, presso la Biblioteca Nicolini, incontro/conferenza interattiva dal titolo “La maschera neutra“.
TREND – Nuove frontiere della scena britannica. Prosegue al Teatro Belli la rassegna dedicata alla drammaturgia contemporanea inglese, tradotta e convertita in spettacoli con attori e registi italiani. Da venerdì 24 a domenica 26 novembre, va in scena “In the night time (Before The Sun Rises)” di Nina Segal.

 

CINEMA

RIFF – Rome Independent Film Festival. Giunto alla sua XVI edizione, torna dal 28 novembre al 10 dicembre. Ospitato alla Casa del Cinema di Roma, il festival proporrà al pubblico oltre 100 film in assoluta anteprima italiana ed europea. Quest’anno il Festival rende omaggio ad un grande autore del cinema italiano, Valerio Zurlini, a 35 anni dalla sua morte. Questa edizione proporrà una panoramica sul cinema contemporaneo spagnolo, in cui la musica è uno strumento per avvicinarsi all’immaginario filmico e illustrarne l’importanza argomentativa.
Fuorinorma. La via neosperimentale del cinema italiano. Il MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma ospita, fino al 14 dicembre, 10 appuntamenti a ingresso gratuito nell’ambito della rassegna cinematografica a cura di Adriano Aprà. Il progetto intende mostrare al pubblico opere sperimentali di qualità che propongano nuove strategie espressive e drammaturgiche.

È online il sito con il programma completo e attraverso cui è possibile iscriversi alla newsletter settimanale.
Sono inoltre attivi i canali di comunicazione sui social network (Facebook, Twitter e Instagram), mentre l’hashtag ufficiale della rassegna è #contemporaneamenteroma.