Caso Acea: tutti contro Raggi

0
Roma, caso Acea. Tutti contro Raggi.

“Cambieremo il management”, ha annunciato su Acea Virginia Raggi, la candidata sindaco di Roma per il M5S. Scoppia la polemica con il PD

Il dato che più degli altri ha scatenato le ire non solo dell’imprenditore-editore Francesco Gaetano Caltagirone, che detiene quasi il 16% delle azioni di Acea, ma anche di alcuni esponenti del PD, è che a seguito delle dichiarazioni a SkyTg24 di Virginia Raggi le azioni della municipalizzata sono crollate del 4,7%. Proprio Caltagirone ha accesso la polemica nelle pagine del quotidiano di sua proprietà, Il Messaggero, il giorno successivo all’intervista. La Raggi parla, i romani perdono 71 milioni” ha commentato.

La polemica si trasforma presto in una bufera politica, che soprattutto il PD ha portato avanti nel corso dell’intera giornata a colpi di tweet. Roberto Giachetti, il candidato sindaco di Roma per il Partito Democratico: “Si candidano a governare Roma ma pensano di giocare a Monopoli. 71 milioni persi per una frase di Raggi su Acea. Dilettanti allo sbaraglio“. Matteo Orfini, presidente del partito: “Frasi a caso e incompetenza: la Raggi parla di Acea e fa perdere ai romani 71 milioni di euro. Un pericolo pubblico a 5 stelle

Ma non è stato solo il PD ad attaccare la Raggi. Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale ha dichiarato che “qualsiasi tipo di dichiarazione improvvida rischia di danneggiare non solo l’azienda ma la città“.

Roma, caso Acea. Tutti contro Raggi.

Alla valanga di critiche, Virginia Raggi replica indignata: “Il cda, che coordina gli affari privati della multi-servizi, è composto da un’accozzaglia di nomi in gran parte scelti proprio da Caltagirone con il lasciapassare del suo caro amico Matteo Renzi

Negli ultimi giorni, il dibattito ha coinvolto anche l’opinione pubblica nazionale. In particolare, Il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio sostiene che “per il Comune non c’è alcuna perdita, visto che non sta vendendo la sua quota. E comunque il titolo era reduce da forti rialzi, nei giorni scorsi, dopo la presentazione del bilancio“. Sempre il Fatto, il 26 marzo, ha pubblicato l’intervista del giornalista Luca de Carolis a Virginia Raggi, la quale non si fa impaurire dalle critiche. “Pentita dell’annuncio?” chiede De Carolis. “Niente affatto. Questi attacchi dimostrano solo che hanno paura di una mia vittoria“.