Ballottaggi, è Giovanni Caudo il presidente del Municipio III

0
Municipio III
www.laquartaonline.it

Il candidato del centrosinistra Giovanni Caudo supera ai ballottaggi Francesco Maria Bova del centrodestra. Il Municipio III torna ad avere una giuda politica dopo il commissariamento per la caduta della giunta del Movimento 5 Stelle

Municipio III. La sfida ai ballottaggi si conclude con la vittoria di Giovanni Caudo della coalizione di centro sinistra, superando Francesco Maria Bova, candidato del centrodestra. Al termine dello scrutinio  delle 183 sezioni, Caudo ha ottenuto il 56,71% dei voti, contro il 43,29 di Bova. Giovanni Caudo, ex assessore all’urbanistica della giunta Marino, ha ottenuto 20.121 voti, pari al 56,71% dei votanti. Bova si è fermato a quota 15.362, ovvero il 43,29% del totale. Al primo turno i voti ottenuti erano stati rispettivamente 18.917 per Caudo e 15.206 per Bova. Negativa l’affluenza, hanno 35.483 persone, ovvero il 20,91% degli aventi diritto del Municipio. Nel primo turno i votanti sono stati 44.976.

Caudo a La7: “governeremo per tutti i cittadini del territorio”

Giovanni Caudo
www.abitarearoma.net

Ai microfoni di La7, il neo presidente ha ringraziato: “È una bellissima affermazione, questo Municipio è più grande di Parma ed era la terza città più grande chiamata a votare. Siamo una squadra ampia e una coalizione plurale e coesa e governeremo per tutti i cittadini del territorio. Abbiamo ottenuto più voti del primo turno, circa 1.200, e questo vuol dire che i cittadini hanno creduto al nostro impegno. Ora lavoreremo per i prossimi 3 anni solo e soltanto per migliorare la vita dei cittadini”. Caudo prende il posto di Roberta Capoccioni, ex presidente del Movimento 5 Stelle sfiduciata lo scorso febbraio. Al primo turno Capoccioni si è fermata al 19,15% dei consenti, non riuscendo a raggiungere il ballottaggio. L’ex assessore della giunta Marino conquista la poltrona di Piazza Sempione dopo aver superato alle primarie la candidata del Pd Paola Ilari. Due settimane fa anche il Municipio VIII è tornato al centrosinistra, con la vittoria del presidente Amedeo Ciaccheri, diventato presidente al primo turno.