Quali azioni per migliorare la salute nelle città? Eccole in 15 punti

0
salute
https://media.licdn.com/


Sottoscritto il manifesto “Urban Health Rome Declaration” durante la conferenza internazionale dell’11 Dicembre. Donate ai relatori medaglie celebrative per i 60 anni del Ministero della Salute

Le parole del Ministro

Nel corso della conferenza internazionale “Health in The Cities“, tenutasi a Roma l’11 dicembre scorso, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha affermato: “Dobbiamo comprendere tutti che è necessaria una grande svolta. I cambiamenti climatici provocati dall’azione dell’uomo non sono un’invenzione, ma una realtà che incide sulla nostra salute e su quella dei nostri figli”. D’altra parte si tratta della salvaguardia del bene comune per eccellenza. La salute ci riguarda tutti da vicino.

Il manifesto

salute
https://st3.depositphotos.com/

Durante l’apertura dei lavori, il Ministro della salute e il Presidente dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) Antonio Decaro hanno sottoscritto il manifesto “Urban Health Rome Declaration“. All’interno del prospetto, le 15 azioni per migliorare la salute nelle città.

In particolare, l’obiettivo è mettere in atto politiche volte a promuovere lo stato di benessere nel contesto urbano.

Per leggere il manifesto cliccare qui.

Donazione delle medaglie celebrative

salute
http://www.norbaonline.it/

A ciascun relatore intervenuto è stata donata la medaglia celebrativa coniata in occasione dei 60 anni del Ministero della salute. (Il Ministero venne difatti istituito con legge 296 del 13 marzo 1958).

La medaglia è stata consegnata dal Direttore generale della comunicazione e dei rapporti europei ed internazionali, dott.ssa Gaetana Ferri. Da un lato, la medaglia raffigura simbolicamente le competenze di ricerca, prevenzione, tutela ambientale e sicurezza alimentare. Sull’altro lato è rappresentata la sanità con un volto di donna. Quest’ultima è stata scelta direttamente dal Ministro Lorenzin.

Guarda la Gallery

Nuova moneta elogiativa da 2 euro

Da ultimo, nel corso della conferenza è stato annunciato il rilascio di una nuova moneta da 2 euro. Inizierà a circolare nei primi mesi del 2018 e sarà valida su tutto il territorio comunitario. Anch’essa celebrativa dei 60 anni del Ministero.