Ultime notizie
Home » Prima Pagina » Bruxelles: aperti nuovi uffici della Sapienza nel cuore dell’Europa
da ufficio stampa sapienza

Bruxelles: aperti nuovi uffici della Sapienza nel cuore dell’Europa

Martedì 6 giugno, a Bruxelles, sono stati inaugurati nuovi uffici della Sapienza, per rafforzare i rapporti dell’Università con le istituzioni europee

Lo scopo di queste nuove strutture a Bruxelles è quello di rafforzare le partnership internazionali dell’ateneo e mettere a frutto le potenzialità offerte dalle risorse Ue, sia per i finanziamenti a progetti di interesse comune e per la formazione superiore e la mobilità. Il compito di questi uffici sarà quello di monitorare le opportunità, attraverso una partecipazione diretta a meeting di progetto e rafforzando i rapporti con gli interlocutori comunitari e con i delegati nazionali del MIUR. Una grande attività di comunicazione con tutti coloro che hanno un impatto sulla ricerca italiana: le istituzioni europee in primis, le istituzioni universitarie di ricerca e le associazioni rappresentate a Bruxelles, con le quali la Sapienza è già partner, come l’Apre – Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea.

L’Europa è la nostra casa, e con questa operazione vogliamo confermare la disponibilità del nostro ateneo a fare la sua parte nella crescita complessiva, dando voce ai progetti e all’eccellenza italiana nel contesto comunitario” ha sottolineato il Rettore della Sapienza Eugenio Gaudio, “Le opportunità offerte dalla rete istituzionale europea sono molte e nostro merito sarà saperne trarre vantaggio, come è accaduto con un importante finanziamento che la Banca Europea per gli Investimenti ci ha accordato: linfa vitale in tempi di crisi per l’università!”.

bruxelles tajani
da ufficio stampa sapienza

Il taglio del nastro

All’inaugurazione dei nuovi uffici, oltre al Rettore Eugenio Gaudio, erano presenti anche il Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, gli eurodeputati Silvia Costa, Roberto Gualtieri e Gianni Pittella e rappresentanti di enti di ricerca e istituzioni universitarie. Tajani ha dichiarato: “È una giornata importante per noi che abbiamo studiato in Sapienza e per il sistema europeo di alta formazione. La maggiore presenza dell’Università potrà giocare un ruolo nei futuri programmi di ricerca rafforzando l’identità italiana all’interno della Ue”.

Il Rettore ha concluso ricordando che si tratta di un passo avanti del percorso intrapreso dalla Sapienza con i precedenti accordi con atenei stranieri, per la realizzazione del Campus transnazionale del Mediterraneo con Marsiglia, Barcellona e Madrid. Si tratta di un progetto importante per non disperdere i valori europei, che devono essere trasmessi alle nuove generazioni.

 

 


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Bianca Damato

Laureata in lettere moderne alla Sapienza di Roma, da sempre appassionata di cinema, serie tv e teatro. Attualmente studia Editoria e Scrittura alla Sapienza.

Check Also

Incidente sulla Colombo: 24enne in gravissime condizioni

Nella notte tra il 24 e 25 giugno, in zona Eur, si è verificato un …