Ultime notizie
Home » Prima Pagina » La Juve vince la terza Coppa Italia consecutiva. Lazio battuta 2-0
coppa
www.stadiogoal.com

La Juve vince la terza Coppa Italia consecutiva. Lazio battuta 2-0

All’Olimpico la Juventus si aggiudica la 70° edizione della coppa più prestigiosa d’Italia. Battuta la Lazio, che ne esce però a testa alta

Una gara avvincente

Lo spettacolo che le due squadre ci hanno regalato ieri non ha eguali. La Lazio cercava l’impresa, mentre la Juve doveva riscattarsi dalle ultime tre uscite in campionato non da ‘Vecchia Signora‘. I biancocelesti hanno così combattuto fino all’ultimo una partita che sembra esser stata segnata dagli eventi. Così la Juve è riuscita ad aggiudicarsi la terza Coppa Italia consecutiva, un record storico.

Il primo tempo

La gara si apre con un palo clamoroso di Keita al 6° minuto di gioco. Dall’altra parte, però, al dodicesimo, risponde, prodigioso come in Champions, Dani Alves, che si inserisce sul secondo palo e stende un piattone che mette la palla in rete. 1-0 e bianconeri avanti. Ancora sfortunato Simone Inzaghi che al 20° si trova obbligato a sostituire Marco Parolo (in dubbio da titolare fino all’ultimo) con Radu. E così cinque minuti dopo ci pensa Leonardo Bonucci a chiuderla. Su assist di Alex Sandro di testa, il difensore juventino sbuca al centro dell’area piccola e mette dentro tutto libero. Sicura del doppio vantaggio, la squadra di Allegri non fa altro che difende il risultato. Si chiude così il primo tempo.

Il secondo tempo

A questo punto non servono a nulla le incursioni in aria avversaria di Ciro Immobile. Higuain si divora due volte il terzo gol e lo stesso fa ancora Alves. Quando l’arbitro fischia al 94° la Juventus può finalmente alzare al cielo il primo trofeo della stagione. Grande soddisfazione in casa bianconera. Ora la ‘Vecchia Signora’ può veramente puntare al ‘Triplete‘.

Le voci dei protagonisti

Così l’allenatore Simone Inzaghi ai microfoni del post gara:

La Juventus è troppo per tutti? È la finalista della Champions League, ma stasera noi abbiamo fatto la nostra partita e non siamo stati nemmeno fortunati. A volte gli episodi ti condannano. Mi ha emozionato vedere uno stadio così, peccato. Con un episodio magari sarebbe andata diversamente. Ma comunque complimenti ai miei ragazzi

E su Parolo conclude:

Voleva stringere i denti e giocare, ma a Firenze abbiamo avuto due giocatori fondamentali infortunati. Onore ai miei ragazzi che hanno dato vita ad una bella partita

Un Massimiliano Allegri soddisfatto, invece, ora vuole il titolo della Serie A Tim:

“Abbiamo riscattato la brutta gara di domenica con una bella reazione e belle giocate sul piano tecnico. Stasera c’è da fare i complimenti ai ragazzi per quello che hanno fatto nel primo tempo, spendendo tantissimo energie, e per la prova in fase difensiva nella ripresa, quando la Lazio si è rifatta sotto. Abbiamo vinto il primo titolo, ora vogliamo prenderci il secondo: domenica contro il Crotone, che ha fatto 17 punti nelle ultime 7 giornate, sarà una gara difficile, dovremo fare una partita cattiva come quella di stasera. Manca una vittoria, e bisogna assolutamente farla domenica: ci sarà bisogno di tutta la gente che verrà allo stadio, perché sarà la partita decisiva


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Emanuele Battaglia

Emanuele Battaglia
Studente presso la Sapienza di Roma, ho sempre investito la mia vita nello studio accompagnato al lavoro. Le mie passioni più grandi sono la scrittura, la fotografia, la politica, la comunicazione polivalente ed il tempo libero, da passare in lieta compagnia. Il motto del mio lavoro è: "Analizza ogni cosa come se dovessi scattare una foto; inquadra la situazione, metti a fuoco i dettagli e cattura la verità che in quel momento ti si presenta davanti!"

Check Also

Aperto nuovo punto ristoro nel P.I.T. di via dei Fori Imperiali

E’ stato inaugurato il 23 giugno, il nuovo servizio di ristorazione nel P.I.T di Via …