Ultime notizie
Home » Prima Pagina » Maratona di Roma 2017: il due aprile ritorna la corsa più importante della capitale
maratona di roma 2017
fonte: MaratonadiRoma.it

Maratona di Roma 2017: il due aprile ritorna la corsa più importante della capitale

Il prossimo 2 Aprile torna la Maratona di Roma 2017, l’evento più prestigioso per gli appassionati di corsa nella Capitale, e quest’anno patrimonio UNESCO

Domenica si svolgerà a Roma la 23esima edizione della Maratona di Roma, un grande evento per gli amanti della corsa sportiva e dilettentatistica. Il percorso partirà e finirà in Via dei Fori Imperiali, attraversando oltre 500 siti di interessere storico nel cuore stesso di Roma.

Come ogni anno la Maratona di Roma 2017 attira moltissimi atleti professionisti, con oltre 15 mila iscritti all’evento, e oltre 10 mila corridori amatoriali per la Roma Fun Runsu di un percorso ridotto che terminerà con l’attraversamento del Circo Massimo, per terminare davanti alla Bocca della Verità.

Buona anche la presenza e l’attenzione per gli atleti disabili che vogliono cimentarsi nella corsa agonistica, tra cui l’ex pilota Alex Zanardi, tra i favoriti nella sua categoria.

maratona di roma 2017
Alex Zanardi, vincitore di 5 edizioni della maratona per disabili

Grandissima novità di quest’anno è la partecipazione dell’UNESCO, che ha incluso il percorso di gara nel suo patrimonio da salvaguardare, e del MIBACT, che ha creato per l’occasione una Art Card che permetterà ai partecipanti, e un accompagnatore, l’accesso gratuito a 10 tra i più prestigiosi musei capitolini (Galleria Spada, Museo dell’Alto Medioevo, Museo Nazionale d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci”, Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, Museo Nazionale di Palazzo Venezia, Museo Etrusco di Villa Giulia, Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico “Luigi Pigorini”, Galleria Nazionale d’Arte antica in Palazzo Barberini e Galleria Nazionale d’Arte antica in Palazzo Corsini), dal 30 Marzo al 6 Aprile.

Good Deeds Day

Quest’anno, al circo massimo, traguardo della corsa non competitiva, oltre cento associazioni parteciperanno al Good Deeds Day. Una manifestazione di solidarietà internazionale, con oltre 90 paesi che hanno aderito. Un’occasione adulti e bambini per darsi da fare per il bene comune, con stand, giochi e laboratori aperti a tutti e oltre 70 eventi organizzati da tremila volontari e migliaia di cittadini: dalla pulizia di aree verdi a raccolte alimentari, visite culturali e raccolte di beneficenza per aiutare i rifugiati e bambini che scappano dal loro paese

La Viabilità modificata per la maratona

Grazie allo sforzo di oltre seicento agenti della Polizia Municipale per garantire lo svolgimento della manifestazione e limitare i disagi agli automobilisti e residenti. Ad aiutarli anche 170 volontari della Protezione civile nella zona tra Lungotevere Sangallo e piazza Monte Grappa.

Dalle ore 7,45, fino alle 17 partiranno le chiusure delle strade lungo il percorso, con chiusura totale al traffico e linee dei mezzi pubblici deviate per permettere lo svolgimento della maratona di Roma 2017.

Deviazioni. Saranno deviate le linee 51-85-87-118. Nella notte tra sabato 1 e domenica 2 aprile, dalle 2, saranno chiuse via Celio Vibenna e via di San Gregorio, in direzione piazza di Porta Capena. La linea N2, in direzione Laurentina, sarà deviata in viale del Parco del Celio.

Chiusure. Nella giornata di domenica, dalle 7,45, verrà progressivamente chiuso al traffico il percorso di gara. Le riaperture si completeranno per le 17. Saranno deviati i collegamenti: C2-C3-C6-C8-23-64 (dalle 13) e 69-85-118-160-226-673-766-982. Limitate invece le linee H-3-8-19-34-46-62-63-80-83-115-170-200-301-446-490-719-870-881-9 11-916. Durante la gara cambi di percorso interesseranno anche 32-44-49-51-60-71-75-81-87-89-128-130-180-190-201-492-495-590-71 5-716-780-792-910-913-990. Sospesi i collegamenti 2-40-53-64 (dalle 8 alle 13) 70-280-628.

Per maggiori informazioni sulla viabilità, cliccare QUI


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Massimo Maniscalco

Nato nel 1987 ad Ancona, Trasferito a Perugia per l'università dove conosce il mondo delle arti marziali e si laurea in chimica Organica. Appassionato di sport, ma anche di filosofia orientale, scienza e cucina.

Check Also

L’italianista Serianni va in pensione: l’omaggio degli studenti della Sapienza

Ultima lezione del professore e italianista Luca Serianni Lunedì scorso, il professore Luca Serianni, professore …