Arriva il primo Festival del Cinema di San Lorenzo

0
da udinetoday.it

Dal 1° al 4 giugno avrà luogo la prima edizione del Festival del Cinema di San Lorenzo, in via degli etruschi, all’insegna della cultura e del divertimento

Si tratta di una nuova iniziativa, organizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Municipio II di Roma e l’ANPI Roma. Il programma è molto ricco: il Festival del Cinema inizierà il 1° giugno, a partire dalle ore 17 e si concluderà domenica 4. Gli appuntamenti si svolgeranno all’aperto, in via degli Etruschi e l’ingresso sarà sempre gratuito. Il tema scelto dalla manifestazione è la libertà, che sarà un filo rosso che accompagnerà tutti gli appuntamenti, si parlerà di guerra, di liberazione e di resistenza, soprattutto grazie ai film che saranno proiettati in questi giorni.

festival del cinema
da facebook

Il programma nel dettaglio

  • 1° giugno: il Festival del Cinema si aprirà con i saluti degli organizzatori, seguiti dalla presentazione del libro “Storia d’Italia in 15 film” con l’autore Alberto Crespi, e con Jasmine Trinca, fresca di vittoria al Festival di Cannes come miglior attrice per il film “Fortunata” e Agostino Ferrente. La serata si chiuderà con la proiezione del capolavoro di Luigi Comencini “Tutti a casa”, con Alberto Sordi.
  • 2 giugno: la seconda giornata si aprirà con la presentazione del libro “Core de Roma” con l’autore Giacomo Losi, storico capitano dell’ A.S. Roma, con la partecipazione del curatore Francesco Goccia e con Lorenzo Lavia e Francesco Trento. A seguire proiezione del docufilm “Crazy for Football”, diretto da Volfango De Biasi. In serata sarà poi proiettato il film di Ettore Scola “C’eravamo tanto amati”.
  • 3 giugno: nel pomeriggio sarà presente l’Ambasciata cubana e Irma Gonzalez, figlia di uno dei 5 eroi cubani, per la proiezione del docufilm “Cuba Libre”. successivamente interverranno il regista Ivano De Matteo, Valentina Ferlan e Giuseppe Sansonna, che presenterà il suo documentario “The Cuban Hamlet”, per ricordare l’attore Tomas Milian, scomparso recentemente.
  • 4 giugno: ci sarà un incontro con le Brigate di Solidarietà Attiva – Terremoto Centro Italia, attive nelle zone terremotate del centro Italia e seguirà la proiezione del docufilm “Non tremare – Storia di un campo solidale”; interverranno poi Boris Sollazzo e Claudio Noce. Il festival si concluderà con la proiezione di “Roma città aperta” di Roberto Rossellini.