Ultime notizie
Home » Prima Pagina » A Maggio Youth Speak Forum a Roma

A Maggio Youth Speak Forum a Roma

 Dopo la scorsa edizione alla Bocconi di Milano, AIESEC sceglie la Facoltà di Economia di Tor Vergata per lo YouthSpeak Forum 2017

L’iniziativa  è a sostegno dei 17 Obiettivi Sostenibili proposti dalle Nazioni Unite all’interno dell’Agenda 2030. Questa edizione è dedicata all’Obiettivo numero 16: Peace, Justice and Strong Institutions.

Come gli altri YouthSpeak Forum organizzati da AIESEC nel resto del mondo, l’evento si sviluppa in un percorso dettato da tre fasi: ispirare, coinvolgere ed infine ad agire.
Nel corso della giornata saranno proposte power talkskeynotes, speakers ma soprattutto 4 tavole rotonde tra cui i partecipanti potranno scegliere: riduzione della corruzione; riduzione di tutte le forme di violenza; trasparenza delle istituzioni e accessibilità.

Alcuni degli speaker, già annunciati, sono Luca Francescangeli, Country Director di Change.orgAgostino Miozzo, External Relations Advisor di Emergency,  Pietro Mensi, Campaigner per Riparte Il Futuro e Tommaso Carrieri, Presidente di Non dalla guerra. Nel prossimo mese verrano annunciati tutti gli speaker e le associazioni che saranno coinvolte.

L’obiettivo è   la creazione di un manifesto in 16 punti  da parte dei partecipanti divisi in gruppi, per identificare 16 azioni pratiche che possono contribuire a ridurre la violenza e la corruzione nel nostro paese, ad avere istituzioni più trasparenti ed un un decision making più accessibile.

Perché AIESEC?

AIESEC, come più grande associazione internazionale di studenti, vuole che i giovani vestano un ruolo attivo nel processo decisionale a livello globale, attraverso un movimento di persone proattive, informate, in grado di avere un impatto concreto e consapevole sul proprio futuro.
Per capire quali siano le preoccupazioni maggiori di giovani e di giovanissimi ha chiesto nel 2015 direttamente a loro, attraverso un un sondaggio a livello globale, lo Youth Speak Survey.
Più di 160 mila persone hanno risposto e 197 sono stati i paesi rappresentati in quello che è diventato un unico, grande movimento globale: lo YouthSpeak Movement.
In particolare i giovani in tutto il mondo sono preoccupati soprattutto per il raggiungimento di una educazione di qualità, la riduzione della povertà e la buona salute.
I risultati italiani hanno evidenziato una forte preoccupazione per il raggiungimento dell’obiettivo numero 16: Pace, giustizia e solidità delle istituzioni.
Appare necessario ripristinarla la fiducia dei cittadini e delle nuove generazioni nelle Istituzioni nazionali e in una giustizia che sia equa e reale.Così nasce l’idea del tema dell’edizione di quest’anno, che si focalizzerà soprattutto sulla pace e su come contrastare la corruzione.

L’organizzazione

Edizione 2016 Fonte: Comunicato AIESEC

 

Il comitato organizzatore di questa iniziativa è composto interamente da studenti universitari volontari, che hanno deciso nel loro tempo libero di impegnarsi insieme per un obiettivo comune: creare una giornata in cui varie realtà no profit di grande rilievo internazionale e nazionale si possano presentare ai giovani e li possano ispirare nella costruzione di una società migliore. L’anno scorso la sede dell’evento è stata l’ Università Bocconi di Milano e sono stati coinvolti più di 300 ragazzi di tutta Italia, mentre quest’anno è stata scelta l’Università Tor Vergata di Roma. Un motivo di orgoglio per una realtà pubblica relativamente giovane che vuole puntare sui giovani e sulle loro idee.

AIESEC è presente nelle tre università romane principali (Sapienza, Roma Tre e Tor Vergata) con altrettanti comitati locali che si occupano di organizzare e di proporre agli studenti scambi di volontariato e di stage all’estero. A livello italiano è presente con 20 comitati locali nelle principali università, in continuo aumento.

L’appuntamento è quindi per il 12 maggio, presso la facoltà di economia dell’Università di Tor Vergata.È gratuito e aperto agli studenti di tutta italia, ma per partecipare è necessario registrarsi a questo link.

 


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Ida Savoca

Ida Savoca
Neolaureata in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Spero un giorno di diventare una giornalista, ma anche di poter viaggiare e viaggiare ancora per il mondo. Oltre alla comunicazione, mi interesso anche del sociale: sono volontaria di Emergency e faccio parte del Comitato di AIESEC-Roma Sapienza. Oltre a tutte queste belle cose sono una procastinatrice accanita (il termine cool per 'pigra') e amante delle serie tv Serie-tv dipendente

Check Also

L’italianista Serianni va in pensione: l’omaggio degli studenti della Sapienza

Ultima lezione del professore e italianista Luca Serianni Lunedì scorso, il professore Luca Serianni, professore …