La provincia di Roma brucia: 2 morti a Tivoli, fiamme sulla Pontina

0
incendio

I corpi sono stati trovati all’interno di una piccola costruzione di campagna. Fiamme anche nel quartiere africano

Ancora incendi – Non finisce l’ondata di fiamme che sta colpendo Roma e provincia da ormai una settimana. Nella cittadina di Tivoli, alle porte di Roma, sono stati trovati i corpi senza vita di due persone, un’anziana e sua figlia, mentre il marito della donna è stato portato in salvo da un elicottero. Vigili del fuoco e Protezione civile stanno lavorando duramente per combattere l’emergenza di questi roghi, i quali spesso sono dolosi. 

Decine di altri incendi stanno mettendo in ginocchio la Provincia romana, i paesi più colpiti sono Capena, Tivoli, Serrone, Affile, Rocca Santo Stefano, Bellegra e altri piccoli centri immersi nella Valle dell’Aniene. Ma anche Roma è stata duramente colpita dalle fiamme.

Due roghi sono divampati lungo la via Pontina creando problemi al traffico: uno all’altezza del campo nomadi, è stato spento dai pompieri con una squadra ed una autobotte; l’altro all’altezza di via di Trigoria, dove lo svincolo è stato chiuso per l’intenso fumo e per permettere le operazioni di spegnimento ai vigili del fuoco intervenuti con tre squadre ed una autobotte. Tra i molti incendi nati nella Capitale, anche uno nel quartiere Africano.

Sempre nella provincia invece, nella giornata di domenica 6 agosto, un operatore della Protezione Civile è morto per infarto mentre spegneva un incendio a Mandela.