Ultime notizie
Home » Cultura » Letti di notte: la notte bianca del libro e della lettura
letti
torino.carpediem.cd

Letti di notte: la notte bianca del libro e della lettura

Sabato 17 giugno torna la sesta edizione di “Letti di notte”, in cui librerie e biblioteche di tutta Italia danno vita a incontri straordinari

Quest’anno, il progetto “Letti di notte” presenta il tema Sogni e sognatori, premiando la creatività di tante librerie, che resteranno aperte per condividere passioni, avventure e sogni. Protagonisti non saranno solo i libri, ma anche le parole e i racconti di molti autori. Inoltre, è stato organizzato un concorso dal 26 marzo al 15 maggio: le proposte sono state valutate da una Giuria e sono stati annunciati 12 vincitori al Salone internazionale del libro (Torino).

LE INIZIATIVE A ROMA

  • letti
    rome.carpediem.cd

    Luigi Serafini, il Codex Seraphinianus e Marco Zapparoli Libreria Altroquoando: Per la prima volta in Italia, verrà proiettato il lungometraggio di François Gourd, dedicato al Maestro Luigi Serafini, il quale sarà intervistato da Marco Zapparoli e risponderà a domande e curiosità del pubblico, prendendo atto anche di eventuali slanci poetici.

  • La miglior bandaLibreria Assaggi: Il Bestiario della cantina leggerà ad alta voce dei brani degli autori più disparati e in modo totalmente autonomo, anarchico e disorganizzato. Sabato 17 giugno, dalle 21,00 alle 23,00.
  • Tutti romani tutti romanistiHellnation: Andrea Cardoni racconta i sogni dei tifosi romanisti con Cristiano Armati, venerdí 16 giugno alle 19,30 in Via Nomentana 113.
  • letti
    twitter.com

    Come un fruscio di foglie caduteOdradek La Libreria: I quaderni letterari del Petì Lab, un piccolo laboratorio di legatoria creativa e artigianale, vestiranno di colori e versi poetici le mura della libreria, mentre le chitarre di Silvia Ianniello costruiranno dal vivo una colonna sonora onirica, in un intreccio di armonie registrate in loop, che dalle pagine più importanti della letteratura italiana e straniera prenderanno ispirazione.

  • La notte bianca coi trapezistiI trapezisti: Presentazione de Il grande Nudo di Gianni Tetti, cena al buio con percorsi sensoriali e presentazione del libro Il luna baci di Marta Telatin.
  • letti
    lettidinotte.com

    L’albero dei sogni Libreria Mondadori: Il 17 giugno alle 18,00 lo studioso di mitologia classica e di antropologia del mondo antico Giulio Guidorizzi e il fisiopsicologo esperto di sonnologia Fabio Lucidi metteranno a confronto la concezione che avevano gli antichi sulle visioni oniriche, con le ultime scoperte scientifiche sulla funzione fisiologica dell’attività onirica. Dalle 17,00 alle 20,30, quando inizierà il buffet, Annamaria Morsucci (esperta di tarocchi) e Pier Paola Papalini (esperta in grafologia) indagheranno il sogno come un varco di contatto tra il dentro e il fuori, il possibile e l’impossibile, il passato e il futuro.

  • letti
    www.b5productions.com

    Una sera in libreria… tra sogni e sognatori!L’idea dietro l’angolo: Alle ore 18,00 in libreria ci sarà la lettura di Fatù e la stella dei desideri, che vede protagonista una bambina che sogna di diventare un’astronauta, nella magia delle notti africane. Dopo la lettura, si scoprirà insieme l’importanza di essere dei sognatori e di impegnarsi per raggiungere i propri sogni, con la psicologa Isabella Tancore. A seguire, bambini e adulti saranno invitati a scrivere o a disegnare il proprio “sogno” e a metterlo nella cassetta dei sogni, dove verranno raccolti.

Per ulteriori informazioni e per consultare altri programmi, si consiglia di consultare il sito web  e la Pagina Facebook di “Letti Di Notte”.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Maria Paola Merlicco

Maria Paola Merlicco
Studentessa universitaria presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Roma "La Sapienza", matricola fuori sede con origini pugliesi, scagliata in una metropoli pur essendo da sempre vissuta in paese. Sebbene oggi io possa considerarmi fiera della scelta di un indirizzo di studi giuridici, ho promesso a me stessa che non avrei abbandonato la mia più recondita inclinazione, che è quella per la scrittura, con l'intenzione di concretizzarla in un'idea e in un progetto appaganti.

Check Also

Marancia

Incidente mortale a Tor Marancia, vittima una 18enne

A seguito dello scontro avvenuto nella notte in via di Tor Marancia 28, una giovane …