Terracina, caccia si schianta in mare allo show delle Frecce: pilota morto sul colpo

0

Cade un caccia militare durante l’esibizione delle Frecce Tricolori: recuperato il corpo di un pilota. Sconosciute le cause dell’incidente.

LO SCHIANTO – Un caccia militare è precipitato in mare a Terracina, poco prima dello show delle Frecce Tricolori, intorno alle 17 di domenica. Il velivolo Eurofighter, del reparto sperimentale, era impegnato in una esibizione quando è improvvisamente collassato in mare causando la morte sul colpo del pilota. L’esibizione del caccia militare avrebbe dovuto precedere quella delle Frecce Tricolori: molte le persone presenti, che hanno assistito sbigottite alla scena.

LA VITTIMA – La vittima è il capitano Gabriele Orlandi, 36enne in forza al Reparto Sperimentale dell’Aeronautica militare italiana. Il corpo del pilota 36enne originario di Cesena, è stato portato all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina dopo essere stato recuperato in acqua dai sommozzatori, e sarà sottoposto ad autopsia, nella speranza che gli esami aiutino a comprendere le cause dell’incidente.

I TESTIMONI – Ad assistere allo show, che era alla seconda edizione, migliaia di persone che affollavano lungomare e spiaggia di Terracina. E tanti i testimoni che, telefonino in mano, hanno filmato l’evoluzione dell’Eurofighter finito in acqua sullo sfondo delle isole Pontine. Immagini che hanno subito cominciato a circolare in rete. «È stato terribile. Siamo sgomenti», racconta uno spettatore. L’aereo «avrebbe dovuto sfiorare l’acqua e poi risalire ma invece si è schiantato sul mare». Ad assistere alla disperata scena era presente anche la fidanzata della vittima, che subito dopo ha accusato un malore ed è stata portata all ospedale dagli operatori 118.

 

 

 

 

Caccia