Ultime notizie
Home » A.S. Roma » Roma – Villareal, i giallorossi pronti per il passaggio agli ottavi
roma

Roma – Villareal, i giallorossi pronti per il passaggio agli ottavi

Tutto pronto allo Stadio Olimpico per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League tra Roma e Villareal che si giocherà alle ore 19 di giovedì 23 febbraio

RomaVillareal, è tutto pronto. I “Giallorossi” ospiteranno il “Sottomarino Giallo” forti dell’incredibile 4 a 0 arrivato nella gara d’andata in terra spagnola e con l’obiettivo di risparmiare più energie possibili in una settimana fondamentale per la rincorsa agli obiettivi stagionali. Ma vediamo cosa è successo nel primo match e cosa ci aspetta per il ritorno. 

La Roma vola sulle ali dell’entusiasmo dopo le 4 sberle rifilate al Villareal nell’incontro del Madrigal. Una prestazione incredibile quella dei ragazzi di Spalletti che, dopo il vantaggio arrivato grazie ad Emerson al 32esimo minuto del primo tempo hanno incrementato il bottino con la tripletta di un Edin Dzeko, lontano parente dello sbiadito attaccante che lo scorso anno faceva impazzire i tifosi. 4 a 0 quindi e un ritorno che si preannuncia come poco più di una formalità.

Idea condivisa dai pronostici dei bookmakers, con BetStars per esempio che dà il passaggio del turno di Totti e compagni ormai per acquisito lasciando pochissime chance agli spagnoli. Anche le quote per la vittoria del singolo match sono nettamente a favore dei giallorossi. Attenzione, però, a non sottovalutare la voglia di rivincita di una squadra come il Villareal che potrebbe puntare sull’eccessiva sicurezza della Roma e sull’esperienza di una nutrita pattuglia di italiani ed ex della Serie A.

Nemmeno nei loro sogni i tifosi della Lupa potevano immaginare una prestazione come quella della gara d’andata. A maggior ragione dopo le insicurezze e i risultati altalenanti che avevano caratterizzato l’esperienza europea delle ultime stagioni. I giallorossi hanno, invece, giocato la partita perfetta, hanno realizzato 4 reti in trasferta senza subirne neanche una e hanno messo una seria ipoteca per il passaggio del turno.

Un passaggio del turno che, facendo gli scongiuri, sarà festeggiato in un Olimpico gremito in ogni ordine di posti e pronto ad omaggiare bomber Dzeko, lo scorso anno croce e delizia del tifo giallorosso ed in questa stagione capocannoniere sia in Serie A che in Europa League.

La punta bosniaca, dopo essersi portato a casa il pallone della gara d’andata e dopo aver dedicato la tripletta alla figlia di pochi mesi Una lascerà probabilmente il posto a Capitan Totti nella gara di ritorno. Turnover semi-obbligato per Spalletti che dovrà distribuire bene minuti ed energie tra i suoi giocatori per preparare la partita di campionato contro l’Inter del 26 febbraio, una gara che si preannuncia decisiva per entrambe le squadre per la corsa alla qualificazione in Champions League.

Tra le file del “Submarino Amarillo” i giallorossi troveranno anche l’ex poco rimpianto José Angel, e gli italiani Nicola Sansone (capocannoniere degli spagnoli), Roberto Soriano e Daniele Bonera. Mancheranno, come nella prima partita, il centravanti Roberto Soldado, ancora alle prese con i postumi di un brutto infortunio ai legamenti del ginocchio e l’ex Milan, Alexandre Pato, volato in Cina.

Occhio al centrocampo dove la faranno da padrone la fantasia di Giovani Do Santos e l’abilità negli inserimenti di Bruno. In difesa si va verso la riconferma di Mateo Musacchio e Victor Ruiz, nonostante la brutta prestazione dell’andata. Attenzione, infine, alle giocate dell’attaccante Bakambu.

Il mister Spalletti, come detto in precedenza, opterà per un turnover importante per amministrare il risultato nella partita del 23 febbraio. Quasi sicuramente partirà tra i titolari il quarantenne capitano Francesco Totti, alla ricerca del trentanovesimo centro in carriera nelle competizioni europee, probabilmente affiancato in attacco da El Shaarawy e da uno tra Perotti e Salah.

Mancherà sicuramente lo sfortunatissimo Alessandro Florenzi, operato d’urgenza al legamento crociato del ginocchio già lesionato qualche mese fa. Fuori per regolamento, invece, l’ultimo arrivato Grenier non inserito nella lista dei convocabili Uefa.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Redazione ZON

Redazione ZON
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Check Also

Calcio: la Roma batte il Chievo 5 a 3, sempre più vicina alla Juve

Nell’anticipo di ieri del campionato di calcio la Roma ha battuto il Chievo per 5 …